Rosa dei giocatori del Benevento: ruoli, statistiche e previsioni

In questo articolo presentiamo la rosa dei giocatori del Benevento, i migliori giocatori ed infine uno sguardo al futuro verso la prossima stagione della squadra campana.

La rosa del Benevento

La rosa del Benevento, come tante altre squadre italiane, è composta da giocatori provenienti da tutte le nazionalità: al di là di una maggioranza italiana, si hanno giocatori provenienti dalla Spagna, dalla Moldavia, dalla Costa d’Avorio, dall’Argentina, dal Ghana, dal Perù, dalla Finlandia, dal Burkina Faso ed infine dalla Colombia.

Vediamo la rosa dei calciatori del Benevento per ogni area del campo.

In porta abbiamo:

RuoloNome giocatoreNumero maglia
PortiereGori Pier Graziano80
PortiereIgor Lucatelli22
PortiereManfredi Nicolò12
PortiereMontipò Lorenzo1

In difesa abbiamo:

RuoloNome giocatoreNumero maglia
DifensoreLuca Antei19
DifensoreFederico Barba93
DifensoreCaldirola Luca5
DifensoreFabio Depaoli27
DifensoreDaam Foulon18
DifensoreGlik Kamil15
DifensoreLetizia Gaetano3
DifensorePastina Christian Diego58
DifensoreAlessandro Tuia12

In centrocampo abbiamo:

RuoloNome giocatoreNumero maglia
CentrocampistaDabo Bryan14
CentrocampistaDiambo Amadou88
CentrocampistaHetemaj Perparim56
CentrocampistaImprota Riccardo16
CentrocampistaInsigne Roberto19
CentrocampistaIonita Artur29
CentrocampistaMasella Davide30
CentrocampistaSanogo Siriky26
CentrocampistaSchiattarella Pasquale28
CentrocampistaTello Andrea8
CentrocampistaViola Benito Nicolas10

Ed infine, in attacco:

RuoloNome giocatoreNumero maglia
AttacanteCaprari Gianluca17
AttacanteGiuseppe di Serio20
AttacanteGaich Adolfo Julian37
AttacanteIago Falque44
AttacanteLapadula Gianluca9
AttacanteMoncini Gabriele21
AttacanteSau Marco25

I migliori giocatori della stagione

Andiamo nel dettaglio su coloro che maggiormente si sono distinti all'interno della rosa:

Lorenzo Montipò: portiere

Lorenzo Montipò, classe ‘96, nasce a Novara, dove ha esordito. Nel 2015 gioca a Siena e l’anno successivo viene ceduto in prestito al Carpi. Il 2018 è l’anno in cui viene ceduto in prestito al Benevento, che a fine anno lo riscatta. Sarà il protagonista della stagione 2019-20 che vedrà il Benevento confermato in serie A. Purtroppo la stagione 2020-21sarà meno brillante, segnata dalla retrocessione in serie B.

Gaetano Letizia: difensore

In difesa spicca invece il calciatore napoletano Gaetano Letizia classe 1990, che nell’ultima stagione del Benevento ha segnato 3 volte, creando 2 assist. Dal punto di vista statistico è riuscito a vincere 17 duelli aerei e 36 tackle, piazzandosi come il secondo miglior giocatore della sua squadra.

Gianluca Lapadula: attaccante

L’acquisto di Gianluca Lapadula per il Benevento è stato acceso di enormi speranze, poiché in lui si riponevano le speranze di una storica salvezza per la seconda volta del massimo campionato italiano. Purtroppo quest’anno la salvezza non c’è stata ma occorre riconoscere i meriti di questo giocatore. L’inizio stagione è stato a dir poco fantastico: è riuscito a mettere a segno 3 goal nelle sole prime sei partite. Successivamente, complice la convocazione nella sua nazionale peruviana, non è riuscito a segnare per 12 partite consecutive. La tifoseria giallorossa ha dovuto aspettare la sfida contro il Torino per rivedere l’attaccante mettere a segno una rete. Nonostante il percorso altalenante rimane un giocatore di alto livello, che vanta esperienze importante come al Milan e al Genoa. Non è chiaro se le sue intenzioni sono quelle di seguire il Benevento in Serie B o scrutare altri lidi per rimanere a giocare in massima serie, bisogna anche considerare poi le esigenze, economiche e non, della società.

Uno sguardo verso la prossima stagione

E’ chiaro che durante le prossime settimane si delineeranno molti cambiamenti alla luce del percorso fatto dalla squadra durante l’ultima stagione. Probabilmente il legame tra Filippo Inzaghi ed il Benevento è destinato a rompersi, infatti è già in atto un toto nomi interessante per la panchina giallorossa a partire da quest’estate. La retrocessione in B comporta anche tutto un insieme di fattori economici da considerare, il presidente dovrà fare i conti con il portafoglio e con la rosa di giocatori che potrà permettersi alla luce di chi potrà svincolarsi e indirizzarsi verso altre società calcistiche per rimanere a giocare nella massima serie. E’ tempo di cambiamenti e riflessioni per poter avviare sin da subito un lavoro profondo e poter affrontare la serie B con un coltello tra i denti per tornare quanto prima là, tra i grandi, come avvenuto due anni fa.

Purtroppo questa stagione non è stata accompagnata da un pizzico di fortuna, e dopo due stagioni in Serie A il Benevento è costretto a tornare alla categoria inferiore, con un nuovo allenatore e probabilmente con una rosa più ringiovanita, nuove leve pronte a giocare. Prevediamo dunque che l'età media dei giocatori si abbasserà a favore di ragazzi poco più che adolescenti.

Siamo anche quasi certi che a Settembre 2021 probabilmente sugli spalti potrà tornare una grande fetta di tifoseria, ed infondere nuovamente linfa vitale ai giocatori che nell’ultima stagione hanno potuto sentire l’affetto ed il calore della città solo a distanza a causa del particolare momento storico che abbiamo vissuto ma che, fortunatamente, è alla fine. Inizia un nuovo campionato e una nuova era per tutti: società, calciatori e tifoseria. Ed il vero calcio, come lo ricordiamo, tornerà la nostra quotidianità da vedere dal vivo e non solo in televisione.